Benvenuti !

Siete nel nuovo sito web della famiglia Stortini ...

WELCOME !

You are in the new 

Stortini's family website ...

BIENVENUE !

Vous êtes dans le nouveau site web de famille Stortini ...

WILLKOMMEN !

Sie sind in der neuen Familien-Website Stortini ...

BIENVENIDOS !

Usted está en la nueva página web de la familia Stortini ...

ようこそ !

こちらはストルティーニ家のウェブサイトです。


 Un aforisma al giorno, non superare la dose consigliata.

 Provoca assuefazione !

A torto si lamentano li omini della innocente esperienzia, quella accusando di fallacie e di bugiarde dimonstrazioni. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico)

Acquista cosa nella tua gioventù che ristori il danno della tua vecchiezza. E se tu intendi la vecchiezza aver per suo cibo la sapienza, adoprati in tal modo in gioventù, che a tal vecchiezza non manchi il nutrimento. (Leonardo Da Vinci)

Amor onni cosa vince. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico)

Chi altri offende, sé non sicura. (Leonardo Da Vinci)

Chi biasima la somma certezza delle matematiche si pasce di confusione, e mai porrà silenzio alle contradizioni delle sofistiche scienzie, colle quali s'impara uno eterno gridore.

 

Chi disputa allegando l'autorità, non adopra lo 'ngegno, ma più tosto la memoria. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico, 76)

Chi non punisce il male, comanda che si facci. (Leonardo Da Vinci)

Chi non raffrena la volontà colle bestie s'accompagni. (Leonardo Da Vinci)

Chi non stima la vita, non la merita. (Leonardo Da Vinci - Codice I, 15)

Chi poco pensa molto erra. (Leonardo Da Vinci - Codice H, 119)

Chi tempo ha e tempo aspetta, perde l'amico e danari non ha mai. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico, 4)

Chi vol essere ricco in un dì è impiccato in un anno. (Leonardo Da Vinci)

Come è più difficile a 'ntendere l'opere di natura che un libro d'un poeta. (Leonardo Da Vinci)

Costanzia: non chi comincia, ma quel che persevera. (Leonardo Da Vinci)

Dimanda consiglio a chi ben si corregge. (Leonardo Da Vinci)

Iddio ci vende tutti li beni per prezzo di fatica. (Leonardo Da Vinci)

Il moto è causa d'ogni vita. (Leonardo Da Vinci - Codice Trivulziano, 36)

Gola è mantenimento della vita. (Leonardo Da Vinci - Codice H, 32)

L'acqua che tocchi de' fiumi è l'ultima di quella che andò e la prima di quella che viene. Così il tempo presente. (Leonardo Da Vinci)

L'anima desidera stare col suo corpo, perché, sanza li strumenti organici di tal corpo, nulla può oprare né sentire. (Leonardo Da Vinci)

L'età che vola discorre nascostamente e inganna altrui, e niuna cosa è più veloce che gli anni, e chi semina virtù fama raccoglie. (Leonardo Da Vinci)

L'uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l'hanno piccolo ma è utile e vero; e meglio è la piccola certezza che la gran bugia. (Leonardo Da Vinci)

La Meccanica è il paradiso delle scienze matematiche, perché con quella si viene al frutto matematico. (Leonardo Da Vinci)

La natura è piena d'infinite ragioni, che non furon mai in isperienzia. (Leonardo Da Vinci)

La paura nasce più tosto che altra cosa. (Leonardo Da Vinci - Codice L, 90)

La sapienza è figliola della sperienzia. (Leonardo Da Vinci - Codice Forster III)

La scienza è il capitano, e la pratica sono i soldati. (Leonardo Da Vinci)

La somma filicità sarà somma cagione della infelicità, e la perfezion della sapienza cagion della stoltizia. (Leonardo Da Vinci)

La verità sola fu figliola del tempo. (Leonardo Da Vinci - Codice M, 58)

La vita bene spesa lunga è. (Leonardo Da Vinci)

Lussuria è causa della generazione. (Leonardo Da Vinci - Codice H, 32)

Nessuna azione naturale si po' abreviare. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico)

Nissuna umana investigazione si pò dimandare vera scienzia s'essa non passa per le matematiche dimostrazioni, e se tu dirai che le scienzie, che principiano e finiscono nella mente, abbiano verità, questo non si concede, ma si niega, per molte ragioni, e prima, che in tali discorsi mentali non accade esperienzia, sanza la quale nulla dà di sé certezza. (Leonardo Da Vinci)

Nessuno effetto è in natura sanza ragione; intendi la ragione e non ti bisogna sperienza. (Leonardo Da Vinci)

No' si volta chi a stella è fisso. (Leonardo Da Vinci)

Non si po' aver ragione né minor signoria che quella di se medesimo. (Leonardo Da Vinci)

Studianti, studiate le matematiche, e non edificate sanza fondamenti. (Leonardo Da Vinci)

Ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti. (Leonardo Da Vinci - Codice Trivulziano, 20)

Più facilmente si contasta al principio che alla fine. (Leonardo Da Vinci)

Quelli che s'innamoran di pratica sanza scienzia son come 'l nocchier ch'entra in navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada. (Leonardo Da Vinci)

Questo omo ha una somma pazzia, cioè che sempre stenta per non istentare, e la vita se li fugge sotto speranza di godere i beni con somma fatica acquistati. (Leonardo Da Vinci)

Questo per isperienza è provato, che chi non si fida mai sarà ingannato. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico)

Raro cade chi ben cammina. (Leonardo Da Vinci - Codice Atlantico)

Reprendi l'amico tuo in segreto e laldalo in paleso. (Leonardo Da Vinci - Codice H, 16)

Sì come ogni regno in sé diviso è disfatto, così ogni ingegno diviso in diversi studi si confonde e indebolisce. (Leonardo Da Vinci)

Sì come una giornata bene spesa dà lieto dormire, così una vita bene usata dà lieto morire. (Leonardo Da Vinci - Codice Trivulziano)

Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro. (Leonardo Da Vinci - Codice Forster III)

Una volta che abbiate conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché là siete stati e là desidererete tornare. (Leonardo Da Vinci)

Un vaso rotto crudo si può riformare, ma il cotto no. (Leonardo Da Vinci - Codice Trivulziano, 38)

Uscirà dalla terra animali vestiti di tenebre, i quali, con maravigliosi assalti, assaliranno l'umana generazione, e quella da feroci morsi fia, con fusion di sangue, da essi divorata. (Leonardo Da Vinci - Codice I, 63)

Aster, prima splendevi come stella del mattino tra i viventi, ora, morto, tra i defunti splendi come stella della sera. (Platone)

Gli incanti sono le parole buone. (Platone)

La bellezza è mescolare in giuste proporzioni il finito e l'infinito. (Platone)

… noi uomini non osavamo neppure assaggiare la carne bovina, non immolavamo animali vivi, ma libagioni, frutti guarniti di miele e altre offerte di analoga purezza. La carne, invece, la rifiutavamo, perché ritenevamo un'empietà sia il consumarla, sia il macchiare di sangue gli altari degli dèi.(Platone)

Insomma, i nostri antenati realizzavano quell'ideale di vita, cosiddetto orfico, che consiste nel mangiare ogni cibo inanimato e nel rifiutare ogni cibo animale. (Platone)

Per natura, all'opinione piace opinare. (Platone)

 

 

Noi siamo quello che facciamo costantemente. L'eccellenza quindi non è un atto ma un'abitudine. (Aristotele)

Essere irragionevoli è un diritto umano. (Aristotele)

Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono. (Aristotele)

Le rivoluzioni non sono sciocchezze, ma dalle sciocchezze hanno origine. (Aristotele)

È bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi. (Aristotele)

Gli uomini creano gli dèi a propria immagine, non solo riguardo alla loro forma, ma anche al loro modo di vivere. (Aristotele)

Chiamiamo libero colui che esiste per se stesso e non per un altro. (Aristotele)

Esercitare liberamente il proprio ingegno, ecco la vera felicità. (Aristotele)

Il nucleo della conoscenza è questo: se la possiedi, applicala; se non la possiedi, confessa la tua ignoranza. (Confucio)

Allontanarsi dal mondo, restare sconosciuti e non avere rimpianti: a questo può arrivare solo l’uomo superiore. (Confucio)

Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno; insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita. (Confucio)

Sapere ciò che è giusto e non farlo è la peggiore vigliaccheria. (Confucio)

Il vero signore è simile ad un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in sé stesso. (Confucio)

Per conoscere la strada che hai di fronte, chiedi a chi è sulla via del ritorno. (Confucio)

Niente è più evidente di ciò che è nascosto. (Confucio)

Con la giustizia si contraccambi il male e con il bene si contraccambi il bene. (Confucio)

La nostra gloria maggiore non consiste nel non sbagliare, ma nel risollevarsi ogni volta che cadiamo. (Confucio)

Voglio assolutamente continuare a sentire che un giorno morirò. Altrimenti non mi accorgo che vivo. (B.Yoshimoto)

Felicità è anche non accorgersi che in realtà si è soli. (B. Yoshimoto)

Le persone non vogliono soffrire né tantomeno vivere nel terrore, desiderano soltanto essere felici. Siamo tutti fatti così, per cui se ti rendi conto che un tuo comportamento potrebbe ferire qualcuno, devi modificarlo. (B. Yoshimoto)

Se si fanno dei progetti concreti, se si coltivano le proprie ambizioni, se ci si dà da fare con umiltà, se si aguzza l'ingegno, i sogni diventano realtà. (B. Yoshimoto)

Noi esseri umani abbiamo una forza incredibile. Una forza che non verrà mai meno, nonostante ci sia qualcuno che faccia di tutto per disperderla, contenerla e sopprimerla. (B. Yoshimoto)

La solitudine è una condizione drammatica dei giovani, accentuata dall'inesperienza. Chi è giovane vive la solitudine come scacco e ne ha terrore. Per questo gli adolescenti cercano il branco, per superare la paura. (B. Yoshimoto)

Se tutte le persone riuscissero a creare un contatto così profondo con le cose che succedono attorno a loro credo che il mondo forse risplenderebbe di un'unica grande luce. (B. Yoshimoto)

L'unica cosa che mi sembra sicura è che il corpo e la mente delle persone ricevono e trasmettono molte più informazioni di quanto le persone stesse non pensino. (B. Yoshimoto)

 

Chi corre dietro a due lepri non ne prende alcuna. (E. Da Rotterdam)

Le donne corrono dietro agli stolti; fuggono i saggi come animali velenosi. (E. Da Rotterdam)

I mali che non si avvertono sono i più pericolosi. (E. Da Rotterdam)

Giove infuse nell'uomo molta più passione che ragione: pressappoco nella proporzione di ventiquattro a uno. Relegò inoltre la ragione in un angolino della testa lasciando il resto del corpo ai turbamenti delle passioni. (E. Da Rotterdam)

Il tempo basta a tutto, se lo si gestisce con la parsimonia necessaria. Per noi è breve la giornata di cui perdiamo la maggior parte. (E. Da Rotterdam)

I moderni veri sono costretti a essere antimodernisti. (M. Kundera)

La stupidità deriva dall'avere una risposta per ogni cosa. La saggezza deriva dall'avere una domanda per ogni cosa. (M. Kundera)

L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore, ma col desiderio di dormire insieme. (M. Kundera)

Prenditi il diritto di sorprenderti. (M. Kundera)

Non si sa mai che cosa volere, perché, vivendo una sola vita, non possiamo né paragonarla con le precedenti, né migliorarla in quelle a venire. (M. Kundera)

Un uomo in grado di pensare non è sconfitto anche quando lo è sul serio. (M. Kundera)

Solo le domande più ingenue sono veramente serie. Sono domande per le quali non esiste risposta. Una domanda per la quale non esiste risposta è una barriera oltre la quale non è possibile andare. (M. Kundera)

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare. (Seneca)

Nessuna azione sarà considerata innocente, a meno che la volontà non lo sia stata, perché l'azione è stata dettata dalla volontà. (Seneca)

Non si soffre, in effetti, per la mancanza di questi beni, ma per il pensiero della loro mancanza. Chi ha il possesso di sé non ha perso niente: ma quanti hanno la fortuna di possedere se stessi? (Seneca)

Chi è temuto teme: non può starsene tranquillo chi è oggetto della paura altrui. (Seneca)

È sicuramente meglio conoscere cose che non servono a niente, piuttosto che non conoscere niente. (Seneca)

È meglio correre il rischio di salvare un colpevole piuttosto che condannare un innocente. (Voltaire)

L'uomo è nato per l'azione, come il fuoco tende verso l'alto e la pietra verso il basso. Non essere occupato e non esistere è per l'uomo la stessa cosa. (Voltaire)

Giudica un uomo dalle sue domande, piuttosto che dalle sue risposte. (Voltaire)
Io combatto la tua idea, che è diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perché tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente. (Voltaire)

Un uomo è libero nel momento in cui desidera esserlo. (Voltaire)

Torna tra qualche giorno, altri aforismi celebri in arrivo ...


 

Amici Online

001567597
Amici Online oggi
Ieri siete stati
Dal 1/1/2012
96
448
1567597

Il tuo IP: 54.82.79.109

Mirante ...

Traduci l'articolo

Previsioni Meteo

giweather joomla module

Qui e la ...